venerdì 22 giugno 2012

Roberto Tessari - Come un angelo di fuoco. Verità, immaginario e scenotecnica in Pirandello


Roberto Tessari - Come un angelo di fuoco.
Verità, immaginario e scenotecnica in Pirandello
 
Bonanno editore -febbraio  2012 pp.280
prezzo di copertina Euro 24,00

Il volume percorre due grandi direttrici: l’illustrazione e l’analisi del funzionamento della particolarissima ‘macchina della fantasia’ posta in opera dalla narrativa e (soprattutto) dal teatro pirandelliani; una più approfondita verifica dell’autentica portata di quel procedere verso la conoscenza delle verità ultime che aveva costituito, per l’autore, lo scopo principale sia della sua costante meditazione sull’uomo e sul mondo sia del suo diuturno impegno a suscitare e animare forme artistiche sempre trasparenti al manifestarsi d’una risentita ‘ricerca di senso’. Grande rivendicatore della più inquietante autonomia vitale delle creazioni fantastiche, e grande mago-regista dell’immaginario, Pirandello aveva scelto di sperimentare in prima persona il rapporto con scena e spettacolo secondo modalità tali da costituire un primo approccio italiano alla dimensione poetica della regia moderna. Ed è proprio dall’irrequieta ricerca del grande autore sulle potenzialità e sulle problematiche della scenotecnica contemporanea che scaturiscono elementi validi a definire una nuova e più penetrante visione della sua ultima stagione drammaturgica.

Nessun commento:

Posta un commento